Azione di previdenza – Fondo pensione aperto

Sei un datore di lavoro del settore privato, che stipula la convenzione Azione di Previdenza e consente ai dipendenti di scegliere di aderire al Fondo Pensione Aperto?

Azione di Previdenza Fondo Pensione Aperto è una forma di previdenza complementare che consente di trasformare, al momento del pensionamento, la posizione individuale del lavoratore in una rendita immediata vitalizia rivalutabile, avendo la possibilità di scegliere anche tra altre opzioni di rendita.

Come azienda, con la convenzione Azione di Previdenza godi di vantaggi fiscali e sei agevolato in caso di richieste di TFR anticipato.

Agevolazioni per l’azienda
Se sottoscrivi la convenzione Azione di Previdenza in quanto azienda puoi godere di:

  • Riduzione delle imposte: l’ammontare del TFR annualmente destinato a forme pensionistiche complementari è deducibile dal reddito d’impresa per il 4% (6% per le aziende con meno di 50 dipendenti).
  • Riduzione del costo del TFR: sei esonerato dal versamento del contributo al Fondo di Garanzie TFR dell’Inps (0,2% della contribuzione lorda) e dall’obbligo di rivalutazione (14,5% 75% dell’indice prezzi ISTAT) della quota TFR destinata al Fondo Pensione.
  • Riduzione costo del lavoro: diminuiscono i tuoi oneri impropri (contributi maternità, disoccupazione, assegni familiari,…). Inoltre, ai contributi che versi ai dipendenti aderenti al Fondo Pensione si applica il contributo di solidarietà del 10% invece dell’ordinaria contribuzione Inps del 33%.
  • Semplificazione gestionale: con l’adesione al Fondo Pensione in forma collettiva eviti di conferire il TFR a più forme pensionistiche complementari. In caso di richieste di anticipazione del TFR il lavoratore non si dovrà rivolgere a te, bensì direttamente al Fondo Pensione.